Libri a colazione, “Bassa Risoluzione” di Massimo Mantellini

di Elena Del Rio
@delrio_elena

 

La gioia di camminare in maniche corte, tirate su alla Mark Landers, tra i campi – dopo l’ufficio – è tra quelle cose che 💘. Ma veniamo a noi, da “Bassa Risoluzione” di Massimo Mantellini 📖, 2 cose: “tutto verrà poi immediatamente ridotto in frammenti, pubblicato immediatamente dentro gif animate della durata di 6 secondi, più che sufficienti per descrivere il mondo per titoli scritti in grande. Sempre più persone oggi dentro l’universo digitale dicono che un simile riassunto per punti è per loro sufficiente, che si tratti della partita di calcio, del talent show televisivo o delle notizie del bombardamento in Siria. La TV per frammenti: riassunto in bassa risoluzione dei fatti rilevanti della nostra vita.

 

2) Il ricambio generazionale in Italia è bloccato da tempo, ben prima della crescita di internet. In questo la capacità della Rete di rinnovare lo scenario è stata del tutto sovrastimata. Solo in Italia fondatori di quotidiani novantenni continuano a orientare la discussione politica. Questo accade per una semplice ragione: perché da noi la notorietà e l’autorevolezza sono esentate da ogni valutazione di attualità”.

CONDIVIDI o STAMPA