Combattere il CoronaVirus con test a pagamento

29
Lettera ai Presidenti Conte e Bonaccini combattere il CoronaVirus con test a pagamento-Innovatalk

Spett.li Presidenti Conte e Bonaccini,

Vi scrivo per condividere con Voi un’idea che penso possa esser utile a combattere questa tremenda pandemia.

Lo Stato potrebbe distribuire a tutti i cittadini i test del coronavirus, facendoli pagare al prezzo di costo + una donazione gratuita minima obbligatoria (es. 1 euro: in modo che i più abbienti possano donare anche di più).

I test dovranno esser distribuiti e ritirati dall’Ausl presso la residenza delle persone (in modo che non si formino assembramenti).

Ovviamente si dovrà spiegare ai cittadini come farsi il test da soli (con video e comunicati stampa), perché non ci potranno essere medici per ogni tampone fatto.

In questo modo potremmo ripagarci in parte il decreto da 25 miliardi, facendo anche diminuire i contagi.

In modo che chi sà con certezza di esser contagiato, non esca mettendo a rischio la salute altrui.

L’idea è certamente perfezionabile, tuttavia pensate possa essere efficace?

Nella speranza che questo mio piccolo suggerimento possa esser utile,

Vi ringrazio in anticipo per la risposta.

Cordialmente,

Angelica Manzini